Skip to main content

KON-YA GA YAMADA: RECENSIONE DELLA TRATTORIA GIAPPONESE IN ZONA PORTA ROMANA

Kon-ya ga Yamada è un ristorante giapponese autentico, aperto a Milano, nei pressi di Porta Romana, a dicembre 2022.

Il menù, sotto la guida di chef Takao Itakura, propone ricette semplici della cucina casalinga giapponese; tonkatsu, udon in brodo, tempura, takoyaki, gyōza, korokke, butadon oltre a un paio di opzioni di ramen e ai piatti del giorno.

Una carta breve e semplice, ma ben eseguita. I piatti sono gustosi e ben fatti ed escono dalla cucina in tempi rapidi. Gyōza, tonkatsu e takoyaki ci sono piaciuti particolarmente, ma anche il tonyu ramen (ramen con brodo bianco) è stato un’ottima sorpresa!

I prezzi sono onesti. Il servizio è alla mano e ,verrebbe da dire, quasi da trattoria!

Il locale ha preso, infatti, il posto di una vecchia trattoria e ne ha mantenuto lo stile. Luci calde, tavoli di legno, arredamenti occidentali creano un mix inaspettato in un ristorante tradizionale giapponese, con un’atmosfera piuttosto peculiare.

Della trattoria, Kon ya ga Yamada ha mantenuto anche l’insegna, per cui non salta subito all’occhio; non lasciatevi confondere!

Cucina casalinga a prezzi corretti
Via Crema, 17, 20135 Milano MI (Porta Romana)
martedì-sabato: 12:00-14:30 e 19:00-23:00

domenica chiuso

lunedì aperti solo alla sera

02 8299 0031

E se vorreste sapere cosa significa “Kon ya ga yamada”, eccovi accontentati: in giapponese significa “questa notte è cruciale” ed è anche il soprannome con cui viene chiamato David Hassein, un comico che ha lavorato nella tv giapponese. Chi sa se a capo di questo ristorante ci sia un signor Yamada e che il nome non sia stato scelto per l’assonanza? Indagheremo!