Skip to main content

MATANĒ: RECENSIONE DEL SECONDO RISTORANTE, APERTO NEL 2024 IN PIAZZA WAGNER

Dopo il primo locale in zona Porta Garibaldi, Matanē ha aperto un secondo ristorante giapponese in Piazza Wagner. Come per il “primogenito”, anche qui si possono gustare gli onigirazu, una variante degli onigiri (le famose polpette di riso giapponesi), a forma di sandwich, alquanto rara in Italia.

Il locale di Piazza Wagner, però, si distingue dal fratello, con un ambiente molto più pop, ma al tempo stesso accogliente e con riferimenti tradizionali, che si presta per serate fra amici o con famigliari. L’interior design firmato Vudafieri-Saverino Partners, le illustrazioni di Luigi Zetti, i manga alle pareti e altri piccoli dettagli scaldano l’atmosfera, rendendola ben distinguibile.

Qui, poi, è anche stata lanciato l’aperitivo giapponese, che si può gustare tutti i giorni dalle 18:30 alle 19:30, con una selezione di otsumami, piccoli bites che vanno dai 3 ai 6 € circa e perfetti per stuzzicare mentre si sorseggia un buon drink. Si spazia da snack come chips di riso e furikake a classici da izakaya come karaage o edamame al miso fino ai bocconi più golosi, come lo spiedino di calamaro fritto.

Non è forse un caso, dunque, l’attenzione posta al beverage; oltre ai classici come sake e birre giapponesi, si trovano infatti highball (uno dei cocktail più diffusi nel Sol Levante) e gin tonic con prodotti nipponici. Ben pensata anche la proposta di analcolici, con dei tè freddi home made con profumi orientali. Questo connubio ricorda un po’ una versione moderna degli izakaya, i pub giapponesi dove tipicamente si va per bere e mangiare piccoli piattini.
Una proposta che da troppo tempo a Milano mancava, a un prezzo sensato e adatta a tutti, anche ai più piccoli, volendo.

Adatto per aperitivi con amici o famigliari
Animali ammessi
Piatti vegetariani
Piazza Wagner 6 (Wagner M1)
Aperto Da Martedì a Domenica, dalle 12.30 alle 15.00, dalle 18.30 alle23.00
Chiuso il Lunedì
0272193779

La carta, naturalmente, include anche altre portate, come alcuni donburi e dei ramen. Infine, interessanti anche i menù degustazione, con prezzi che variano dai 25 ai 35 €, e che consentono di assaggiare 4 o 5 specialità, in un percorso alla scoperta dello street food giapponese.